BIOGRAPHY


After graduating in aesthetic philosophy at the University of Florence he studied Arts and Entertainment at the Paris VIII University. Meanwhile he directed his first short movies and began to work in cinema and television sets. In 2008 he was admitted to the Centro Sperimentale di Cinematografia, the Italian National Cinema School, where he studied as a director. There he wrote and directed several short films and a documentary about Roman suburbs. His first feature documentary, Roma Termini, won, among other prizes, the special Mention of the jury at the Rome Film Festival 2014 and was selected at Raindance Film Festival 2015. In 2015 he directed Chris&Mil, a tv doc feature for Discovery Channel Italy and now he's presenting his last documentary feature "Lassù".

 

BIOGRAFIA

Bartolomeo Pampaloni (Firenze 1982) dopo la laurea in Filosofia Estetica con il filosofo Sergio Givone, si forma come regista a Parigi, dove si diploma in cinema all'Université Paris 8-St. Denis. È qui che realizza i suoi primi cortometraggi e lavora su set di cinema e tv. Selezionato al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, frequenta il corso di regia e lavora come assistente di Paolo Virzì. Qui realizza diversi cortometraggi ed un mediometraggio documentario sulla periferia di Roma, Vigne 9 –Tutto il resto è malinconia.

La sua opera prima, Roma Termini, vince la menzione speciale della critica al Festival di Roma 2014 ed è selezionata al Raindance Film Festival di Londra e in tutti i principali festival di documentario in Italia, dove vince svariati premi.

Nel 2015 realizza per Discovery Channel Italia e Fremantle Media Chris&Mil, un documentario TV andato in onda sul canale Nove.

Nel 2019 collabora con la Wellcome Foundation di Londra e inizia ad insegnare cinema documentario all’Accademia Cinema Toscana ACT di Lucca. Nel 2021 il cortometraggio Autoritratto con Arma, per cui cura sceneggiatura e fotografia, viene selezionato al Torino Film Festival e vince il Premio Ermanno Olmi.

A breve è prevista l’uscita del suo ultimo lavoro per il cinema, Lassù, prodotto da Aeternam Films Parigi e Graffiti Doc Torino, già selezionato al Marché du Film del Festival di Cannes 2020.